{% set baseFontFamily = "Open Sans" %} /* Add the font family you wish to use. You may need to import it above. */

{% set headerFontFamily = "Open Sans" %} /* This affects only headers on the site. Add the font family you wish to use. You may need to import it above. */

{% set textColor = "#565656" %} /* This sets the universal color of dark text on the site */

{% set pageCenter = "1100px" %} /* This sets the width of the website */

{% set headerType = "fixed" %} /* To make this a fixed header, change the value to "fixed" - otherwise, set it to "static" */

{% set lightGreyColor = "#f7f7f7" %} /* This affects all grey background sections */

{% set baseFontWeight = "normal" %} /* More than likely, you will use one of these values (higher = bolder): 300, 400, 700, 900 */

{% set headerFontWeight = "normal" %} /* For Headers; More than likely, you will use one of these values (higher = bolder): 300, 400, 700, 900 */

{% set buttonRadius = '40px' %} /* "0" for square edges, "10px" for rounded edges, "40px" for pill shape; This will change all buttons */

After you have updated your stylesheet, make sure you turn this module off

Stefano Cariboni on maggio 16, 2018

Come fare un employer branding efficace?


Non é facile scovare i talenti veri sul mercato del lavoro. E nemmeno far conoscere e promuovere l´azienda come un ottimo posto di lavoro, che è poi l´elemento essenziale per attrarre le migliori risorse. E quindi hai deciso di avviare una campagna di employer branding. Ma come si fa praticamente a fare employer branding?

Di seguito puoi trovare una pratica infografica utile per iniziare e, soprattutto, per assicurarti di considerare ogni elemento nel momento in cui decidi di dare una forma concreta alla tua immagine agli occhi dei tuoi possibili futuri colleghi.

 
Employer branding infografica

 

Puoi aprire lÍnfografica come A3 qui ed utilizzarla come base quando avvierai il processo di sviluppo del tuo employer branding. Puoi usarla come check-list. Prenditi tempo, post-it e una penna. Percorri ciascuna sezione del processo, scrivi le note sui post-it e allega le note nella loro sezione specifica.

Proviamo a percorrere l´infografica sezione per sezione.

Employer Branding Infografica sezione per sezione

1. Chi sei?

La prima sezione ti aiuta a fare una mappa dell'identità dell'azienda. Ogni dipendente desidera trovare da sé il posto di lavoro adatto e se comunichiamo in modo autentico la nostra cultura aziendale, aumentiamo la probabilitá di trovare la corrispondenza giusta. Proviamoci: quali sono le caratteristiche della tua azienda ed i fattori che la rendono concreta e visibile agli occhi dei futuri potenziali colleghi? Come sono gli dipendenti attuali e c'è qualcosa di particolarmente interessante ed unico nell'atmosfera che si respira? Come azienda, sostieni una specifica cultura o modo di intendere il lavoro?

Nel marketing, uno degli aspetti più importanti, è la storia dell'azienda. Poichè l'employer branding è anche una forma marketing, dovresti trovare quale parte della storia della tua azienda che può essere utilizzata nel renderla unica sul mercato del lavoro. Le persone amano le storie.

Hai qualche storia su come è stata fondata l'azienda? Ha dovuto affrontare particolari sfide e ne é uscita con successo? Anche un tuo prodotto o un tuo servizio hanno una storia particolare che val la pena far conoscere?

2. Di che cosa ti occupi?

Descrivi brevemente cosa fa l'azienda. Come sono i tuoi prodotti o servizi? Perché i futuri colleghi dovrebbero voler prendere parte allo sviluppo dei tuoi prodotti o servizi? Se hai posizioni aperte ora o in futuro, puoi scrivere brevemente la descrizione del lavoro in questa sezione.

3. Cosa rende credibile l'azienda?

Quando stai definendo come costruire un employer brand per creare fiducia tra i candidati idonei, devi iniziare a pensare come pensano loro. Potrebbero essere interessati se l'azienda o i suoi dipendenti sono stati premiati per progetti di successo o per lavori portati a termine con ottimi risultati. Per costruire una buona immagine della tua azienda potresti pensare di dare visibilitá a questi riconoscimenti. A volte un progetto di beneficenza o un progetto con un impatto sociale rilevante possono trasmettere i valori dell'azienda in modo molto piú efficace di un semplice slogan e fare la differenza agli occhi di chi é alla ricerca di una nuova opportunitá professionale. E se fa la differenza, probabilmente azienda e candidato condividono gli stessi valori.

4. Benefici per i dipendenti

In questa sezione, dovresti provare a formulare una proposta di valore  per chi cerca lavoro. La proposta di valore nell' employer branding  é equivalente ad una promessa, un valore che l´azienda fa ai suoi dipendenti. Tradizionalmente una proposta di valore equivale ad un messaggio di marketing che descrive il motivo per cui i clienti dovrebbero acquistare i tuoi prodotti. Nell' employer branding una proposta di valore risponde alla domanda: "Perché dovrei lavorare qui e in che modo questa azienda si adatta alle mie esigenze professionali e personali?" E possiamo suddividere le esigenze dei dipendenti  in quattro categorie: funzionali, emotive, auto espressive e sociali.

Funzionali
Uno stipendio, un computer e altri strumenti o benefit concreti che soddisfano le esigenze funzionali dei dipendenti. Questi sono i requisiti di base che devono essere soddisfatti. Ma questi fattori raramente fanno la differenza nella scelta di un lavoro. Lo stipendio pare non essere il fattore più importante tra i giovani professionisti che, invece, sono píu orientati a sviluppare le proprie capacità e desiderano che un datore di lavoro sostenga la loro crescita professionale. La tua azienda come pensa di soddisfare i bisogni fondamentali?

Emotivi
C'è una caratteristica nella tua azienda che piace particolarmente ai tuoi dipendenti? La tua azienda compra solo caffè del commercio equo-solidale, al coffee break viene proposta frutta fresca o tutti i colleghi si ritrovano a fare pausa per il pranzo insieme? Che tipo di emozioni evochi?

Auto espressivi
Lavorare nella tua azienda puó contribuire ad evidenziare alcune caratteristiche personali? Siete all´avanguardia in una particolare tecnologia in modo cosí determinante da far sentire ai vostri ingegneri la possibilitá di esprimere la propria genialitá?. Le persone che lavorano per Harley-Davidson possono sentirsi molto orgogliose e virili, come d'altra parte le persone che lavorano per Louis Vuitton possono esprimere la propria sensibilitá e raffinatezza? C'è una caratteristica distintiva nella tua azienda, nella quale desideri che i dipendenti s´ identifichino?

Sociali
L´azienda ha una dimensione sociale. Perché un nuovo collega dovrebbe desiderare far parte di questo gruppo di individui?

5. Perchè sei il miglior “luogo di lavoro”?

Inserisci qui un elenco di motivi per cui un candidato dovrebbe desiderare lavorare per te e non per un'altra azienda. Trova le parole giuste per dare forma a questo concetto.

6. Chi vuoi che siano i tuoi nuovi futuri colleghi?

Chi vuoi che lavori per te? Le descrizioni in questa sezione possono variare a seconda delle posizioni professionali aperte al momento. Oltre al profilo personale o alle qualifiche necessarie, cerca anche di descrivere le caratteristiche emotive o i tratti specifici della personalità che desideri che facciano parte della tua azienda.

7. Come verranno a sapere di te i tuoi futuri colleghi?

Nella sezione precedente hai descritto il tuo impiegato ideale, ma come e dove possiamo comunicare con questa persona? C'è un determinato media che pensi che utilizzi oppure fa parte di un gruppo target?  E con che tipo di messaggio potresti raggiungerlo? Chiedi ai tuoi colleghi del marketing un aiuto per creare un contenuto allettante. Cerca di scoprire se ci sono colleghi particolarmente attivi sui social, per esempio, i cui canali personali potrebbero funzionare per inviare messaggi di employer branding.

8. Di cosa hai bisogno per avere successo?

Di quali elementi è composta l´immagine di un´azienda sul mercato del lavoro? Potresti aver bisogno di una nuova pagina di carriera per attirare nuovi dipendenti o di un accesso ai social piú efficace, al fine di diffondere i tuoi messaggi. Potrebbe essere interessante utilizzare i video colloqui per garantire una esperienza differente al candidato fin dal primo contatto con la tua azienda. Molto probabilmente avrai bisogno di assistenza da parte del dipartimento marketing, perché potresti voler pubblicare blog o materiale video a supporto della tua strategia di employer branding. Di che tipo di investimenti hai bisogno? Potresti pianificare incontri regolari tra HR e Marketing? Conta sicuramente anche l´impatto finanziario che hanno questi progetti e  quanto tempo sará necessario per la costruzione e per l´affermazione della tua immagine di azienda sul mercato del lavoro.

In conclusione, questa infografica sull´employer branding è uno strumento per iniziare e per assicurarsi che ogni elemento che contribuisce alla costruzione dell´employer branding venga considerato ed attivato correttamente. Costruire un'immagine positiva ed efficace di azienda “datore di lavoro” significa impegnare soprattutto gli attuali dipendenti ed i manager a dare il loro contributo. Non puó fare tutto esclusivamente la direzione HR. Employer Branding é un gioco di squadra.

E poi , soprattutto, la promessa che facciamo al candidato durante il processo di selezione, va mantenuta anche quando diventa un nostro nuovo collega. E quindi attenzione ai messaggi che si trasmettono e all´immagine che si costruisce sul mercato del lavoro. Perché basta un nuovo collega deluso a far crollare il nostro employer branding.


 

Scarica un Ebook

Il video come strumento di recruiting

Post Popolari

Iscriviti al nostro blog e rimani aggiornato su recruitment e risorse umane!

Stefano Cariboni

RecRight Country Manager Italy